Senza categoria

I diari del lievito: giorno 6 – Babka con cioccolato fondente

Sapevamo che sarebbe arrivato di nuovo questo periodo di isolamento. Lo sapevamo con la stessa inesorabile certezza di quando l’inerzia al mattino ti trascina fuori dal letto, combatte col freddo e ti sussurra dolce all’orecchio: “Sarà una giornata di merda.”
Ma abbiamo imparato a stringere i denti e ad affrontarla lo stesso.
Lo abbiamo già fatto una volta tutto questo e lo faremo di nuovo, non sarà di certo il colore arancione a fermare la nostra rubrica più longeva, nata in quella che i posteri ricorderanno come “La Battaglia del Lievito.”
Dunque coccoliamoci, impastiamo qualcosa insieme e fate in modo che la pizza e le colazioni genuine a base di burro siano la linfa di questa nuova sfida. Non mancate di provare questa ricetta, che sappiamo vi terrà piacevolmente compagnia.

Ingredienti per l’impasto (per uno stampo di medie dimensioni):
300g di farina
110 ml di latte
1 uovo
50 g di burro
50 g di zucchero
10 g di lievito di birra fresco
un pizzico di sale

Ingredienti per la farcia:
90 g di cioccolato fondente
20 g di cacao amaro
35 g di burro
40 g di zucchero

Latte per spennellare prima della cottura.

Procedimento:
Sciogliere il lievito nel latte tiepido e sbatterlo con l’uovo e lo zucchero. Aggiungere un poco alla volta la farina ed in seguito il burro morbido a pezzetti con il pizzico di sale.
Lasciar riposare per un’ora e mezza nel forno con la luce accesa.
Prima dello scadere del tempo preparare la farcia tritando il cioccolato assieme al burro, allo zucchero e al cacao. (Per una maggiore spalmabilità si può sciogliere a bagnomaria lasciando raffreddare mezz’ora prima di inserirlo nell’impasto).
Stendere l’impasto sottile tenendo il lato corto dell’impasto della sessa misura del lato lungo dello stampo in cui andrà inserito.
Spezzettare la farcia (o spalmarla) sull’impasto steso, lasciando qualche cm libero sui bordi e procedere ad arrotolarlo stretto stretto.
Tagliare l’impasto a metà per il lungo e formare una treccia tenendo la sfogliatura del cioccolato a vista.

Mettere l’impasto all’interno dello stampo foderato con carta forno e lasciar lievitare 1 ora.
Infine spennellare la superficie dell’impasto con del latte ed infornare in forno preriscaldato a 180° statico per 35 minuti.

Consigli:
– se avete uno stampo da plum cake più grande potete portare la farina a 450/500 g facendo la proporzione con gli altri ingredienti e raddoppiando le uova. Quando avrò un nuovo stampo potrò fare altre prove per voi!
– volendo si può preparare uno sciroppo di acqua e zucchero in parti uguali, da versare sulla babka appena sfornata;
– provare ad aggiungere la vostra frutta secca preferita all’interno e sopra per un tocco crunchy in più;
– sbizzarritevi ad inventare nuove farciture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *